• via Unità d'Italia 37
    30027 San Dona di Piave (VE)

Antirrhinum

Antirrhinum

2,90

L’Antirrhinum hispanicum, lo snapdragon spagnolo, è una specie di pianta fiorita appartenente al genere Antirrhinum, originaria della Spagna sud-orientale.

*Le foto potrebbero non corrispondere al prodotto finale

Disponibile

Confezionamento

Offerta Black Friday!

Spedizione gratuita sopra i 69€!
Affrettati, l’offerta è valida solo fino a mezzanotte!

- +

L’antirrhinum appartiene alla famiglia delle Scrophulariaceae e cresce spontaneamente nelle zone mediterranee. Si caratterizzano per il loro fusto eretto capace di raggiungere il metro e mezzo d’altezza. Questo fusto è ricoperto di foglie verdi lanceolate. I suoi fiori hanno corolle che vantano una vastissima gamma di possibilità di colori che variano dal bianco al giallo fino ad arrivare al rosso e tutte le loro sfumature intermedie. La particolarità di questi grandi fiori che si sviluppano in inflorescenze a racemo terminale è la loro composizione. Questa è, infatti, articolata in modo tale da ricordare due labbra. Il labbro inferiore è quello più accentuato sviluppandosi verso l’alto, ha quindi una forma convessa che da forma al palato del fiore che va a chiudere il tubo della corolla. Trattasi di fiori particolarissimi ma molto rustici.

Coltivazione

L’antirrhinum è una pianta annuale, coltivabile in giardino. Necessita di un terreno ben drenato e sciolto. Condizione fondamentale è che sia ricco di materia organica. Perché possa crescere e svilupparsi al meglio è importante che sia posizionata in pieno sole, è questa infatti una condizione necessaria per garantire una buona fioritura della pianta. Amando i climi miti, si consiglia, durante la stagione invernale di coprirla con del tessuto non tessuto e di innaffiarla con regolarità, durante tutto l’anno, facendo attenzione a non inondarla d’acqua. Bisogna, quindi, fare attendere che il terreno si asciutto prima di procede con le innaffiature. Ogni 20 giorni è bene fornire concime, sciogliendolo nell’acqua con le quale si annaffierà la pianta. Si moltiplica per seme. L’operazione di moltiplicazione va compiuta in primavera o in inverno.

Se vuoi saperne di più scrivici nel nostro form contatti.